+39 059 672811     +39 338 6213881     info@erre2sas.it

Agrigentina: Si ammala a causa dei piccioni

Una donna di Agrigento, Rosetta Errore, 47 anni, ha contratto una polmonite da ipersensiblità, vivendo a contatto con escrementi di piccioni.
Una diagnosi arrivata dopo anni di peregrinare da un ospedale ad un altro, assieme al marito, Salvatore Cinquemani.
I due coniugi nel 2003 si trasferirono in affitto in un’abitazione di via Venezia. Pochi mesi dopo per la donna cominciarono i primi disturbi: dolori al torace, nausea.

E’ stato però nel 2004, che la situazione precipitò. La donna aveva sempre la febbre altissima, tosse e mancanza di respiro. L’inizio di un lungo brutto periodo per la donna.
Diverse visite specialistiche, controlli a non finire, i dottori che somministrano cure. Ma per la signora Errore era sempre peggio.

Nel 2010 la donna è stata ricoverata un mese in un ospedale di Cuneo, dove i medici hanno ricostruito ogni particolare e istante del percorso della poveretta, oltre a riscontrare un grave problema alla tiroide, la diagnosi finale fu di polmonite da ipersensiblità, causata dai piccioni.
Rosetta Errore ha contratto una rarissima patologia, vivendo a contatto con i piccioni.
L’abitazione di via Venezia, presa in affitto dalla coppia, si trova di fronte a due appartamenti disabitati da anni, i cui balconi sono invasi da piccioni. Il pavimento è stato trasformato in un tappeto di escrementi. Sarebbe stata proprio questa la causa della malattia.

Ora chiedono aiuto al Comune di Agrigento per un sostegno economico, per le medicine e i viaggi per le visite.

View full review on top uk bookamker gbetting.co.uk uk betting sites

In questo sito vengono utilizzati cookie tecnici e di terze parti per garantire un servizio migliore nella navigazione. Per maggiori informazioni su come selezionare o rifiutare i cookie, leggi la nostra Cookie Policy.
Cliccando sul tasto Accetta acconsenti all’uso di cookie di terze parti. Leggi le Direttive e-Privacy - Leggi la normativa GDPR
Leggi l'informativa sulla Privacy e Cookie policy Accetta Rifiuta